x
Questo sito web utilizza Google Analytics per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso di questi cookie leggi qui

Il fuoripista su neve trasformata primaverile è il sogno di ogni bravo sciatore. L'emozione di esplorare territori liberi e tracciare curve in totale fantasia rappresenta un sicuro punto di arrivo per chiunque possegga buona tecnica di sci.

  • Movimenti dinamici, senza pause o interruzioni nello sviluppare le curve.
  • Su neve trasformata, dura e compatta usare bene gli spigoli evitando rotazione di spalle e busto.
  • Appoggio del bastoncino molto importante per sentire e gestire il ritmo, sopratutto su pendii particolarmente ripidi.
  • Conoscere attentamente scendendo a valle e perdendo quota, la trasformazione della neve che diventa a mano a mano meno ghiacciata.
  • Attenti ad entrare in neve ventata; lo sci a volte se non gestito rompe la crosta e può essere causa di cadute.

Condividi

Copyright Skisensation.it 2013 ©